fbpx
creare e conoscere un personaggio

Chi è il personaggio e come renderlo vivo

Costruire un personaggio è opera fondamentale nella narrazione letteraria. Il personaggio è l’elemento principale di una storia  e di  un racconto. In genere, ci si concentra sulla trama e sull’intreccio che sono sì importanti ma che non avrebbero vita senza lo sviluppo de personaggio.

Pensiamo a noi stessi, alla nostra vita. Quello che ci accade è per lo più frutto delle nostre scelte e delle nostre azioni che, a loro volta, dipendono dal nostro carattere, da quello che siamo e anche da quello che vorremmo essere, dalle nostre aspirazioni. Tutto scaturisce da noi. La nostra storia è il frutto di una serie di condizioni che ci appartengono e alle quali reagiamo. Così vale anche per i personaggi letterari.

I rischi dei personaggi

Il mio lavoro di editor mi permette di leggere molti testi e quindi di incontrare davvero tanti personaggi. Peccato che molti non funzionino. Il rischio è descrivere personaggi “posticci”, attaccati alla carta ma senza una loro vera e propria personalità e interiorità.   

Molti vi avranno suggerito di tracciare una breve biografia per conoscere bene il personaggio ed è un consiglio ottimo.

Vi dirò di più: la biografia deve essere il lavoro più dettagliato in assoluto. Ho visto biografie di personaggi di 70 pagine e poi il romanzo di 120. Che cosa significa? Un lavoro enorme sul personaggio. Che ha dato grandi risultati. La biografia non entrerà nella narrazione (o entrerà in maniera sottile o entreranno alcuni aspetti)  ma la narrazione stessa si ciberà della biografia.

Nell’ambito del mio lavoro di editor leggo molti testi  in cui il personaggio è stereotipato cioè corrisponde ad una tipologia di personaggi ma non è vero, profondo, unico. Faccio un esempio: la coppia di poliziotti o di detective o di ladri è spesso stereotipata. Uno è più prestante, intelligente, furbo; l’altro più imbranato, lento, strano. La donna del capo è sempre dipinta come bellissima e poco intelligente. Ci sono generi come il giallo o il fantasy dove si delineano in questo modo i personaggi, è insito nella storia del genere.

Ad ogni modo: scrivi. Non stancarti di scrivere la biografia dei tuoi personaggi. E non credere che sia un atto secondario.

Se pensi di scrivere un fantasy, per esempio, non ti basterà un solo protagonista. Come minimo avrai un buono/eroe e un cattivo che si scontreranno, entrambi vanno ben costruiti e approfonditi. Dedica del tempo anche ai personaggi secondari.  Loro non  calcheranno sempre la scena ma sono quelli che contribuiscono a tenere legati i vari momenti, che possono avere un ruolo importante anche nelle scelte del personaggio. Pensiamo ad una madre del protagonista: non è lei al centro ma quanto può influire il suo agire sul protagonista stesso?

Sto lavorando sia ad un corso on-line sia ad un e-book molto dettagliato che troverai presto sul mio sito, iscriviti alla newsletter così sarai informato non appena uscirà e potrai approfondire l’argomento personaggi che, come  tengo a sottolineare, è molto importante e merita lavoro ed energia. Su questo sito troverai sempre comunque degli articoli dedicati ai personaggi. 

 

La storia nasce dai personaggi.

Dedica tempo ed energia per costruirli, per sentire la loro voce.

Scarica questa risorsa che ti permetterà di effettuare un punto della situazione sulla creazione dei personaggi.

Compila il form sotto e inizia ad approfondire l’argomento.

LEGGI ANCHE

Pin It on Pinterest

Share This