la speranza necessaria ma non è la visione

Avere una Visione di se stessi non può coincidere con l’ avere una speranza su se stessi. Perché? La speranza è una cosa meravigliosa. Andiamo alla parola, all’ etimologia. L’ etimologia della parola speranza si ricollega al latino spes cioè speranza, che a sua volta deriva dalla radice sanscrita spa con il significato di tendere verso una meta. Nella tradizione cristiana è una delle tre virtù teologali, esprime l’ aspettativa di un bene futuro. Mi pare molto bello, non c’è dubbio.

Tutti nutriamo delle speranze, fa parte della nostra natura.

Ma la Visione non è tendere verso qualcosa. Significa essere già. La Visione è.

Presente, forte in noi. Il lavoro sta nel portarla nella realtà di ogni giorno. Se vogliamo ancora rifarci alla tradizione cristiana la Visione riecheggia nell’evangelico  “credete di avere già ottenuto”, e noi potremmo dire “credi di essere già nella tua Visione, di essere la Visione”.

Nel momento in cui ho compreso chi sono e che cosa voglio fare questo è già realizzato nella dimensione potente del pensiero, ha già tutte le potenzialità per essere concretizzato.  Quando speriamo che qualcosa si realizzi non gli diamo la forza necessaria per essere Visione. La speranza porta anche in sé la possibilità che l’oggetto dello sperare non si realizzi. La Visione no. Proprio perché è in essere, è ineluttabile: necessita delle azioni che, passo dopo passo, la concretizzeranno davanti a noi. Non per magia ma grazie ad un costante lavoro di costruzione con lo sguardo puntato alla Visione stessa.

In questo la scrittura ci aiuta. L’esperienza di anni di lavoro dedicati alla scrittura mi ha  mostrato, senza alcun dubbio (sperimentandolo in modo particolare su me stessa), quanto lo scrivere aiuti la Visione.

Ci aiuta nelle prime fasi quando iniziamo a delinearla e ci aiuta quando andiamo a costruire la nostra strategia.

La Visione ha bisogno di una vera e propria strategia, quella che vi aiuta e che vi è congeniale. Posso dire che la scrittura offre a tutti un grande contributo. Proprio perché porta chiarezza, lucidità. Scrivendo diamo forza ai nostri pensieri, li potenziamo. Non si tratta di esseri scrittori ma di utilizzare una strumento di crescita personale incredibile a disposizione di tutti noi. Scrivere ci porta in profondità e ci mette di fronte alle nostre verità.

Segnalo questi video di approfondimento: La Visione deve essere profonda per realizzarsi e Scrivere la tua Visione ti cambia la vita

Facebook Comments
Share This